Capodanno in Europa: dove andare - Alla ricerca del viaggio Tour Operator

Login

Iscriviti

Dopo aver creato un account potrai effettuare la prenotazione e salvare i tuoi viaggi preferiti!
Nome utente*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
Email*
Telefono*
Paese*
Accetti i Termini di servizio e Privacy Statement.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Sei già iscritto?

Login

Login

Iscriviti

Dopo aver creato un account potrai effettuare la prenotazione e salvare i tuoi viaggi preferiti!
Nome utente*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
Email*
Telefono*
Paese*
Accetti i Termini di servizio e Privacy Statement.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Sei già iscritto?

Login

Dove andare a Capodanno in Europa

Dove andare a Capodanno 2019: 3 mete in Europa per vivere un viaggio esperienziale unico e indimenticabile.

Capodanno è un periodo di festa atteso: per alcuni rappresenta motivo di gioia perché sono le prime vacanze dopo quelle estive, ma per altre persone rappresenta motivo di stress perché spesso non si sa che cosa fare e dove andare. C’è chi non ha voglia di rimanere nella propria città e cerca quindi una proposta di viaggio per partire e per vedere con i propri occhi come viene festeggiato il Capodanno nel mondo.

Ecco una selezione di 3 mete in Europa dove vivere un’esperienza unica e memorabile partecipando a uno di questi viaggi organizzati:

1 Spagna: Madrid, Siviglia o un tour Andalusia

Viaggi organizzati Spagna - MadridIn Spagna vige la tradizione di attendere lo scoccare della Mezzanotte in famiglia o tra amici, a cena o in piazza, e di festeggiare il nuovo anno mangiano i 12 chicchi d’uva a ritmo dei 12 rintocchi suonati dalla campana e trasmessi in televisione. Chi riesce a mangiarli tutti 12 a ritmo, avrà un anno ricco di fortuna!

Il luogo più famoso è sicuramente la Porta del Sol di Madrid, dove ogni anno al 31 Dicembre migliaia di persone si riversano in piazza per attendere i rintocchi della campana e per brindare e ballare tutti insieme in un’unica festa collettiva tutta la notte fino alle prime luci dell’alba. Capodanno a Madrid – offerte viaggio

A Siviglia le temperature in questo periodo sono più miti e rendono più piacevoli i festeggiamenti all’aperto in Plaza Nueva. Anche in questa città si attende la nochevieja (l’ultimo dell’anno) mangiano i 12 acidi di uva. Capodanno a Siviglia – offerte viaggio

Il Capodanno è un’occasione non solo per festeggiare in una delle sue città principali (Madrid, Siviglia oppure Granada), ma anche per partecipare a uno dei viaggi organizzati di gruppo in Andalusia visitando così quelle che sono le attrazioni principali di questa area di interesse culturale.

Per gli amanti dei viaggi avventura è una buona occasione per provare l’emozione del Caminito del Rey, un percorso sospeso a circa 100m dal letto del fiume che scorre nella gola del Desfiladero de los Gaitanes. Una vera e propria meraviglia creata dall’uomo nella roccia e fatta di strette passerelle e magnifici panorami: un percorso nato per il controllo del fiume e per il commercio, che è ora uno dei sentieri più spettacolari, e una volta più pericolosi, al mondo. Capodanno Andalusia e Caminito del Rey – offerte viaggio

2 Canarie

Per chi preferisce festeggiare il Capodanno al mare senza dover prendere voli a lungo raggio, a sole 4 ore di volo una proposta potrebbe essere una delle isole delle Canarie. Anche d’inverno il clima è mite con temperature attorno ai 22°C e le giornate più calde permettono di fare un bagno nell’Oceano Atlantico.

La scelta dell’isola dipende dai propri gusti ed interessi. Lanzarote si distingue per le sue spiagge selvagge, il suo paesaggio caratterizzato da parchi naturali e vulcani,  le sue cantine dove assaggiare del buon vino e taverne dove mangiare del pesce appena pescato. Tenerife l’isola più conosciuta, insieme a Gran Canaria e Fuerteventura, per il suo vulcano Teide e per la rinomata e lunga Playa de las Americas e le sue spiagge nere. Gran Canaria, l’isola più grande dell’arcipelago e famosa per le sue dune di sabbia che si alternano a spiagge di lava nera e spiagge vivaci come Playa del Ingles dove a capodanno i giovani si ritrovano per festeggiare l’ultimo dell’anno. Gli amanti del surf scelgono Fuerteventura, conosciuta dagli sportivi per essere un’isola ventosa e anche per il suo parco di dune di sabbia dove divertirsi a bordo di un buggy.

Alle Canarie poi ci sono delle isole meno conosciute come El Hierro, La Palma e La Gomera. Quest’ultima si caratterizza per la sua natura incontaminata e le sue calette riscuotendo successo tra gli escursionisti e diventando così meta ideale di viaggi trekking. È su questa isola che si visita una delle ultime foreste di laurisilva al mondo, dove si trovano le tracce dei Bimbaches considerati da molti storici i discendenti delle tribù nomadi del Sahara e infine sentieri mozzafiato lungo le coste e montagne da dove si ammirano panorami spettacolari. Capodanno Tenerife e La Gomera – offerte viaggi trekking

3 Lapponia

Se siete amanti di paesaggi invernali innevati e non vi spaventano le temperature rigide, una meta ideale dove andare a dicembre è la Finlandia e la Lapponia dove con un po’ di fortuna si può assistere allo spettacolo magico dell’aurora boreale.

A dicembre le foreste si tingono di bianco e i laghi diventano lastre di ghiaccio, la natura e gli animali selvatici rendono questa zona una delle regioni più incontaminate del mondo. Di particolare interesse è il Parco Nazionale di Oulanka, una taiga o foresta boreale con gole, torrenti e laghi. Famoso è il suo Sentiero dell’Orso (Karhunkierros) dove vivono orsi, lupi, linci, renne e alci.

Dopo una giornata in escursione all’aperto, quale modo migliore per concludere la giornata se non godendosi un po’ di relax nella sauna? In Lapponia questo momento viene considerato come un vero e proprio rituale e come un luogo dove anima e corpo si purificano e dove spogliandosi si entra in armonia con se stessi. La sauna è infatti il luogo dove si prendono le decisioni più importanti.

Festeggiare il Capodanno in Lapponia significa cenare in uno dei cottage immersi nella foresta della taiga finlandese mangiano carne di renne, alci e selvaggina oppure pesci d’acqua dolce e salata serviti con patate o verdure e frutti di bosco come dessert. Significa attendere il nuovo anno “col naso all’insù” immersi in una notte polare kaamos, quando il sole non sale mai sopra l’orizzonte e il cielo dapprima scuro assume sfumature di blu, viola e porpora. Sapete quale il rito tradizionale della notte di Capodanno? Accendere il caminetto e se ci si riesce al primo tentativo allora si avrà fortuna in amore. – Capodanno in Lapponia – offerte viaggi avventura

Se vuoi provare l’esperienza dei viaggi organizzati di gruppo, scopri le nostre proposte per Capodanno: un’occasione per conoscere nuovi compagni di viaggio con cui condividere emozioni ed esperienze.

Informazioni sull'autore

Mi occupo di ideare e programmare nuove proposte di itinerari che condivido con la mia socia, collega e amica Clare, organizzare i servizi e di accompagnare i nostri viaggi di gruppo.

Lascia un commento