Login

Iscriviti

Dopo aver creato un account potrai effettuare la prenotazione e salvare i tuoi viaggi preferiti!
Nome utente*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
Email*
Telefono*
Paese*
Accetti i Termini di servizio e Privacy Statement.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Sei già iscritto?

Login

Viaggi solidali a Cuba: quale è il progetto locale

In occasione del nostro viaggio di gruppo a Cuba abbiamo scelto come progetto locale da visitare e a cui donare il contributo che includiamo in ogni nostro viaggio organizzato, quello promosso dall’Associazione Semi di Pace International.

L’associazione Semi di Pace International nasce nel 1980 dall’impegno sociale e umanitario di un gruppo di giovani. La sede centrale si trova a Tarquinia (VT) e, con i suoi volontari, opera in varie regioni italiane. All’estero ha esteso il suo intervento nei Paesi dove povertà, mancanza di istruzione, guerre e calamità naturali sono causa di grandi sofferenze.

A Cuba è presente dal 1998 ed ha attivato numerosi progetti di sostegno per i bambini, le ragazze madri, i disabili e gli anziani in uno stile di collaborazione e rispetto con tutte le istituzioni governative e religiose.

L’obiettivo dell’associazione

Semi di Pace favorisce percorsi di dialogo e di amicizia attraverso i quali realizza opere concrete di solidarietà e di condivisione. Il progetto proposto è finalizzato al recupero di giovani donne che hanno vissuto l’esperienza della prostituzione. Inoltre si offre loro una possibilità di cambiamento attraverso delle attività che vengono svolte nel centro:

– Partecipazione a corsi di formazione professionale;
– Laboratori di manualità;
– Attività sportive;
– Incontri motivazionali e attività artistiche;
– Supporto psicologico e assistenza medico-sanitaria

Inoltre, con il progetto, ci si prende cura dei loro bambini per le necessità primarie.
Nella difficile realtà economica cubana, provata da un totale embargo americano, ogni piccolo e grande aiuto può significare un importante contributo di bene e di fraternità.

Costruire lo sviluppo futuro

Semi di Pace ritiene fondamentale per lo sviluppo di un Paese investire nella formazione scolastica e umanitaria dei bambini e dei ragazzi; l’associazione collabora infatti alla realizzazione di strutture scolastiche per assicurare un ambiente educativo sicuro, accogliente e amicale. Aiuta, inoltre, ospedali e presidi sanitari locali a dotarsi di attrezzature mediche o allestire servizi ambulatoriali, contribuendo a qualificare e potenziare le cure sanitarie. Interviene nelle realtà produttive locali per creare opportunità di lavoro attraverso la formazione professionale, i laboratori artigianali e le micro-imprese.

Tra i progetti realizzati vi sono le scuole “Papa Francesco”, “Mamma wa Bolingo” e il centro nutrizionale “Luciano Bardina” a Kinshasa (Rep. Dem. del Congo); la scuola “San Benito” e un ambulatorio a Santo Domingo (Rep. Dominicana); la Casa Giordano e la Casa della Speranza in India.

Sostegno

Milioni di bambini nel mondo non hanno accesso al cibo, all’acqua potabile, alle più elementari cure mediche e a un’istruzione di base. Negando loro questi diritti, li si priva del loro futuro. Semi di Pace propone ai suoi amici e sostenitori di conoscere queste realtà e prendersi cura di un bambino con una donazione mensile di € 20, per offrire il necessario per la sua crescita e la sua istruzione. L’associazione assicura tutte le informazioni utili per avere un riscontro dei gesti di solidarietà, proponendo anche degli incontri diretti tramite i ‘viaggi solidali’.

Durante il nostro ultimo viaggio di gruppo a Cuba, abbiamo avuto l’occasione di conoscere questa associazione più da vicino trascorrendo alcune ore insieme ai volontari e alle ragazze del centro.
Nello specifico abbiamo conosciuto lo sviluppo del PROGETTO MADDALENA, ovvero un percorso formativo che offre speranza alle donne vittime della prostituzione, tramite studi di formazione umana e professionale, attività di laboratorio artigianale, sostegno medico – psicologico e molto altro.

QUI DI SEGUITO TROVERETE ALCUNE TESTIMONIANZE E RIFLESSIONI FATTE DAI PARTECIPANTI DEL VIAGGIO DOPO AVER CONOSCIUTO IL PROGETTO.

Valentino: “Ascoltare le testimonianze di queste ragazze ha scaturito in me, un senso di tenerezza e dolore. Dolore, perché la vita ha riservato loro dei momenti difficili, molto spesso senza volerlo e senza aver potuto scegliere. Tenerezza perché, da padre di famiglia, capisco che non è facile rivivere e tantomeno raccontare alcune vicende passate. Negli occhi di queste ragazze ho visto ora la speranza e la voglia di rimettersi in gioco per un futuro migliore.
L’esperienza del progetto locale a Cuba mi è molto piaciuta e sono contento di aver sostenuto, anche se con un minimo sforzo, questa associazione”

Ugo: “Il fatto di collegare il viaggio ad un progetto locale è un’idea fantastica. In questo modo il viaggiatore può conoscere ancor di più la cultura il popolo che sta visitando, dando anche un vero e proprio sostegno. In particolare, nelle parole delle ragazze ho notato un gran voglia di riscatto sociale da parte loro che non si sono fermate davanti alle difficoltà che la vita gli ha riservato”.

Sandra:” Il progetto locale è stato uno dei momenti più belli ed emozionanti che ho vissuto in questo viaggio. Mi sono emozionata nell’ascoltare le testimonianze sia dei volontari del centro che, soprattutto, delle ragazze stesse”.

Noi della Ricerca Del Viaggio vi aspettiamo per trascorrere insieme a noi non solo un viaggio, ma anche un’esperienza da vivere a contatto con la realtà locale.

Lascia un commento