Trekking Maremma E Argentario | Alla Ricerca Del Viaggio

Explora & trekking Maremma e Argentario

0
Da265€
Da265€
Data di partenza: dal 5 al 7 Gennaio 2023
Nome e Cognome*
Indirizzo Email*
Numero di persone*
La tua richiesta*
* Accetto i Termini di servizio e l'Informativa sulla privacy.
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima di procedere al passaggio successivo
Salva nella lista dei desideri

Per aggiungere i viaggi alla lista dei desideri è necessario avere un account.

344

Hai delle domande?

Vieni a trovarci o contattaci. Siamo felici di poterti aiutare a trovare il tuo viaggio.

0721 30617
info@allaricercadelviaggio.com
328 4717827 (WhatsApp)


PERCHÈ PRENOTARE CON NOI

  • Piccoli gruppi (max 20)
  • Guida ambientale
  • Contributo per progetti di compensazione emissioni CO2
  • Contatto diretto con il posto
  • Kit viaggio incluso
  • Assicurazione medica base inclusa

3 Giorni 2 Notti
Dal 5 al 7 Gennaio 2023
Ambientale escursionistica
Dettagli viaggio

Trekking Maremma Argentario: le escursioni sulla costa Toscana sono incredibili, specialmente in autunno. L’incontro degli elementi terra e mare non possono che regalare forti emozioni.

Sembra di camminare in montagna ma con il mare ai propri piedi; questo da la sensazione di volare tra terra e acqua. Con questo viaggio lungo la costa tirrenica si ha una diversa percezione del litorale che viene vissuto troppo spesso esclusivamente come destinazione balneare.

Vi è un mondo selvaggio, fatto di angoli di vera naturalità, proprio li accanto al grande protagonista, il Mare. Questo comparirà e scomparirà ai nostri occhi, ma sarà un nostro compagno di viaggio anche quando nascosto dai boschi e dalla macchia mediterranea.

Scopri con noi il Parco regionale della Maremma!

 

Partecipanti

Min 8 / Max 18

Assistenza

Accompagnatore guida escursionistica e ambientale Marco Valtriani

Sistemazione

In hotel o B&B o agriturismo in camere condivise, con trattamento di mezza pensione.

Supplemento singola € 52, su richiesta, soggetta a disponibilità limitata.

Trasporto

Autogestito con AUTO PROPRIE.

Livello difficoltà trekking

Escursioni a piedi di difficoltà FACILE-MEDIA  (T/E)
Le escursioni sono camminate di difficoltà Facile e Media, Lungo sentieri e sterrate.

Leggi come valutare la difficoltà del trekking – clicca qui

Attrezzatura e abbigliamento obbligatori

Scarpe da trekking, abbigliamento comodo, borraccia, giacca antivento e antipioggia, zainetto, utili bastoncini telescopici

5 MOTIVI PER SCEGLIERE QUESTO ITINERARIO

  1. Il Golfo di Baratti e la Via dei Cavalleggeri
  2. L’Argentario uno dei luoghi più suggestive del Mediterraneo
  3. I deliziosi piatti della tradizione culinaria toscana
  4. Le ampie spiagge e la vegetazione maremmana
  5. Scorci e vedute magnifiche sul Tirreno e le isole dell’arcipelago Toscano
INCLUSO
NON INCLUSO
INFO UTILI
  • Sistemazione per 2 notti in hotel o B&B o agriturismo in camere condivise
  • Trattamento di mezza pensione
  • Ingresso Parco regionale della Maremma
  • Nostro Accompagnatore guida ambientale
  • Assicurazione medico e bagaglio base
  • Trasporto autogestito
  • Pasti non indicati e bevande
  • Ingressi a musei e monumenti
  • Tassa di soggiorno
  • Assicurazione integrativa GOLD MBA BASE (consigliata) annullamento incluso copertura annullamento per malattia da epidemia e per quarantena del passeggero e assistenza sanitaria in corso di viaggio per epidemia pari a € 20 (da richiedere in fase di prenotazione)
  • Quanto non espressamente indicato in “La quota comprende”

NOTE INFORMATIVE:
Partenza garantita con minimo 8 partecipanti.
È previsto nostro accompagnatore.

Trasporto: sarà possibile organizzarsi con l’accompagnatore per condividere i mezzi.
Camere Triple: la maggior parte degli alberghi non ha camere di questo tipo, bensì sono camere doppie in cui viene aggiunto un lettino sia per il bambino sia per il 3°adulto.
Intolleranze alimentari: provvediamo a trasmettere le richieste di diete speciali e segnalazioni di allergie agli alberghi e ai ristoranti – glutine, lattosio, vegetariano – sempre che ci vengano fornite al momento della prenotazione. In ogni modo ogni passeggero sarà responsabile e in caso di dubbio prima di mangiare dovrà domandare direttamente in loco. Non ci assumiamo nessuna responsabilità in questo senso.

Il programma potrà subire variazioni in caso di eventuali eventi imprevedibili che possano verificarsi o per ragioni tecniche organizzative.

Scarica il programma in pdf con le informazioni dettagliate

Se hai dei dubbi consulta la nostra sezione faq, troverai le risposte alle tue domande

Tutte le informazioni necessarie per valutare il livello di difficoltà delle escursioni e trekking

Itinerario e mappa

Giorno 1GOLFO DI BARATTI E POPULONIA (cena)

Ore 14:30 incontro con la guida e il resto del gruppo a Baratti per iniziare il nostro Trekking isola del Giglio, Maremma e Argentario.

Il Golfo di Baratti è uno di quei posti che evoca immagini paradisiache; abbraccia il mare limpido della toscana con la sua sabbia rossa ricca di scorie ferrose che luccicano al sole. Un bosco di pini maestosi fa da retroscena. Il golfo di Baratti ospita due tra i più importanti siti etruschi della Toscana, la necropoli di epoca etrusca di San Cerbone con i suoi tumuli monumentali e l’acropoli. In tale contesto percorriamo dei comodi sentieri attraverso il fitto della lecceta e della macchia mediterranea raggiungendo delle splendide cale come la famosa Buca delle Fate, dove il vento ha scolpito intricati arabeschi nella scogliera di arenaria.

Un tratto del percorso corre sulla famosa Via dei Cavalleggeri che cela una storia ricca di fascino: era percorsa da cavalieri che sorvegliavano la costa da eventuali sbarchi di corsari, pirati e contrabbandieri. Durante la camminata si hanno spettacolari vedute sull’isola di Capraia, l’Elba e anche la Corsica! Alla fine dell’escursione ad anello chi vuole può fermarsi a visitare la suggestiva necropoli. Tardo pomeriggio trasferimento in struttura, cena e pernottamento.

Difficoltà: FACILE/MEDIA (T/E) dislivello 380 m – lunghezza 6 km

Giorno 2PROMONTORIO DELL'ARGENTARIO (colazione, cena)

Ci spostiamo con i mezzi propri a Porto Santo Stefano e da lì iniziamo un percorso ad anello che sale gradualmente la montagna. Il Promontorio dell’Argentario è uno dei luoghi più suggestive del Mediterraneo. Questo tratto di Toscana è famoso per il mare cristallino che si fonde con lunghe spiagge, fitte leccete, vigneti ed oliveti, aree lacustri e impervie scogliere.

E’ una zona che affonda le sue radici nelle civiltà antiche; tante, infatti, sono le tracce lasciate dagli etruschi e dai romani. La meta è la torre di Capo d’Uomo, uno dei punti panoramici più spettacolari della costa tirrenica. Dai ruderi della torre si dominano le vertiginosi pareti che caratterizzano il promontorio, tutta la costa settentrionale della Maremma e le isole dell’Arcipelago Toscano.

Spiccano inoltre i terrazzamenti dove viene ancora coltivata l’Ansonica, uno dei vitigni più antichi presenti in Italia. A fine escursione possiamo fare una passeggiata lungo mare a Porto Santo Stefano e goderci un aperitivo. Tardo pomeriggio rientro e pernottamento.

Difficoltà: FACILE/MEDIA (T/E) dislivello 650 m – lunghezza 15 km

Giorno 3PARCO REGIONALE DELLA MAREMMA (colazione, cena)

Ci spostiamo con i mezzi propri in località Pinottolaio (punto di inizio degli itinerari nel Parco). Il nostro percorso attraversa la maestosa Pineta Granducale, una foresta di pini domestici monumentali, e poi sale le colline a ridosso dei Monti dell’Uccellina dove fa da padrona la tipica macchia mediterranea con i suoi colori e i suoi profumi.

Il sentiero ci conduce verso antiche torri d’avvistamento costruite per proteggere la costa dalle incursioni di pirati e corsari. Il duca Cosimo dei Medici impose la ristrutturazione e la costruzione costruite ex novo di una catena di torri così da formare un circuito difensivo ininterrotto che si estendeva da nord a sud lungo tutta la costa toscana. Da questi punti panoramici si hanno straordinarie vedute sul Tirreno e le Isole dell’Arcipelago Toscano; nelle giornate di cielo terso la vista può cogliere anche le montagne della Corsica.

Una tappa del percorso è la magnifica Spiaggia di Collelungo dove la natura è protagonista assoluta. Questa è ampia e selvaggia, circondata da dune di sabbia coperte dalla caratteristica vegetazione maremmana.  Non è raro osservare qualche animale o trovare mandrie di vacche maremmane sdraiate al sole. Al termine dell’escursione ci salutiamo e ritorno a casa.

Difficoltà: FACILE/MEDIA (T/E) dislivello 400 m – lunghezza 13 km

 

Hai delle domande?

Vieni a trovarci o contattaci. Siamo felici di poterti aiutare a trovare il tuo viaggio.


0721 30617
info@allaricercadelviaggio.com
328 4717827 (WhatsApp)


PERCHÈ PRENOTARE CON NOI

  • Piccoli gruppi (max 20)
  • Guida ambientale
  • Contributo per progetti di compensazione emissioni CO2
  • Contatto diretto con il posto
  • Kit viaggio incluso
  • Assicurazione medica base inclusa